Zurigo Megarissa fra eritrei a Opfikon, reso noto il bilancio dei feriti

ats

3.9.2023 - 10:44

È di dodici feriti, sette dei quali gravi, il bilancio dei disordini scoppiati ieri sera tra due gruppi di eritrei nel quartiere di Glattpark a Opfikon (ZH). La polizia è intervenuta con una dozzina di pattuglie, coadiuvata da ambulanze e due elicotteri.

Nell'immagine illustrativa d'archivio agenti della polizia zurighese in tenuta anti sommossa. 
Nell'immagine illustrativa d'archivio agenti della polizia zurighese in tenuta anti sommossa. 
KEYSTONE

3.9.2023 - 10:44

Un portavoce della polizia zurighese ha confermato a Keystone-ATS che le forze dell'ordine sono entrate in azione verso le 18.00 per impedire che la situazione degenerasse. Gli agenti sono riusciti a separare i facinorosi e a disperdere il raduno.

La notizia era stata anticipata da diversi media. Stando a «20 Minuten», la rissa, scoppiata durante un «festival eritreo», ha coinvolto sostenitori e oppositori del dittatore Isaias Afewerki, presidente del Paese del Corno d'Africa dal 1993.

L'evento avrebbe dovuto tenersi a Oberuzwil (SG), prima di essere annullato all'ultimo dagli organizzatori, simpatizzanti del presidente, proprio per il timore di violenze. Alcuni dei partecipanti si sono quindi spostati a Opfikon, dove si sono verificati i disordini con i dissidenti.

Sempre sabato, a Tel Aviv centinaia di eritrei ostili al governo del loro Paese si sono riuniti fuori da una sala che doveva accogliere un evento pro regime organizzato dall'ambasciata di Asmara. Ne sono scaturiti scontri che hanno fatto decine di feriti fra manifestanti e poliziotti.

Un episodio analogo è avvenuto a Bergen, in Norvegia. A inizio agosto pure un festival della cultura eritrea a Stoccolma era finito nel caos.

ats