Germania

Accuse di plagio per la tesi, si dimette una ministra tedesca

SDA

19.5.2021 - 13:43

La cancelliera Angela Merkel con la ministra Franziska Giffey
La cancelliera Angela Merkel con la ministra Franziska Giffey
Keystone

La ministra della Famiglia tedesca, Franziska Giffey, 43 anni (Spd) ha annunciato le sue dimissioni. Ne ha dato notizia Focus on line.

SDA

19.5.2021 - 13:43

Secondo il portale del magazine, la ministra ha offerto il passo indietro alla cancelliera Angela Merkel, a causa delle accuse di plagio al suo dottorato di ricerca, che potrebbero costarle il titolo. In passato diversi ministri si sono ritirati per problemi analoghi.

Le verifiche sulla tesi di dottorato della Giffey, alla Freie Universitaet di Berlino, sono ancora in corso, e dovrebbero concludersi per la fine di giugno. La ministra socialdemocratica ha però deciso di non attenderne l'esito: «I membri del governo, il partito e l'opinione pubblica chiedono chiarezza. Quindi ho deciso di rimettere il mio mandato come ministra».

Giffey ha anche sottolineato di non esibire più il titolo da tempo e di essere pronta ad accettare la decisione che prenderà l'ateneo. Non intende invece arretrare rispetto alla candidatura a sindaco di Berlino per i socialdemocratici, elemento che sta già sollevando polemiche.

In passato era già accaduto che dei ministri, colpiti dall'accusa di aver copiato la tesi di dottorato, dovessero lasciare gli incarichi all'interno del gabinetto Merkel. Fu il caso della ministra dell'Istruzione, Annette Schavan, della Cdu nel 2013, e del ministro della Difesa, Karl Theodor zu Guttenberg, della Csu bavarese nel 2011.

SDA