Afghanistan: a 59 morti bilancio 2 attacchi moschee sciite

ATS

2.11.2017 - 12:06

KABUL

È salito ad almeno 59 morti e 55 feriti il bilancio complessivo, ma ancora provvisorio, dei due attentati compiuti da kamikaze contro moschee sciite in Afghanistan: uno a Kabul, dove sono morti in 39, e uno in provincia di Ghor, con almeno dieci vittime.

Almeno 45 i feriti a Kabul, dov'è stata presa di mira l'affollata moschea sciita Imam Zaman. Un residente della zona ha confidato all'agenzia di stampa italiana Ansa che le vittime dovrebbero essere molte di più, avendo visto decine di feriti trasportati in ospedali e anche cliniche private.

Negli ultimi due anni diverse moschee sciite sono state attaccate da terroristi in Afghanistan. Si tratta di azioni di solito rivendicate dal sedicente Stato islamico (Isis), ma nelle quali i Talebani, diventati suoi rivali, respingono ogni coinvolgimento.

Tornare alla home page

ATS