Afghanistan: Biden stanzia sino a 500 milioni per i rifugiati

SDA

18.8.2021 - 08:49

Joe Biden ha stanziato sino a 500 milioni di dollari da un fondo di emergenza per far fronte alle necessità dei rifugiati dovute al ritiro americano dall'Afghanistan, compresi i cittadini che hanno aiutato gli USA e che richiedono un visto speciale di immigrazione.
Keystone

Joe Biden ha stanziato sino a 500 milioni di dollari da un fondo di emergenza per far fronte alle necessità dei rifugiati dovute al ritiro americano dall'Afghanistan, compresi i cittadini che hanno aiutato gli USA e che richiedono un visto speciale di immigrazione.

SDA

18.8.2021 - 08:49

Come noto, Washington si sta preparando ad evacuare migliaia di afghani a rischio vendetta dei talebani per aver assistito gli americani durante la loro permanenza nel Paese.

Un funzionario della Casa Bianca che ha voluto restare anonimo ha detto che l'esercito americano ha evacuato più di 3200 persone dall'Afghanistan, compreso il personale statunitense, utilizzando aerei militari. Oltre a queste 3200 persone, quasi 2000 rifugiati afgani sono stati evacuati negli Stati Uniti, ha affermato il funzionario.

Intanto Joe Biden ora deve fare i conti anche con il suo partito per l'uscita umiliante e caotica dall'Afghanistan. Tre commissioni del Senato guidate dai democratici (Intelligence, Affari esteri e Forze armate) sono intenzionate a indagare sull'esecuzione del ritiro. «Sono deluso che l'amministrazione Biden non abbia valutato accuratamente le implicazioni di un ritiro rapido degli USA», ha osservato il presidente della commissione Esteri Bob Menendez. «Siamo testimoni di risultati orribili di molti anni di fallimenti politici e di intelligence», ha aggiunto.

E, secondo rivelazioni del New York Times e della CNN, che cita una propria fonte, le valutazioni dell'intelligence statunitense dell'ultimo mese mostravamo che i talebani stavano perseguendo la vittoria militare.

SDA