Afghanistan, Lavrov: «Rammarico per l'assenza degli Stati Uniti dai colloqui di Mosca»

SDA

20.10.2021 - 11:26

La Russia si rammarica dell'assenza degli Stati Uniti dai colloqui di Mosca sull'Afghanistan. Nell'immagine il ministro degli esteri russo Serghei Lavrov.
Keystone

La Russia si rammarica dell'assenza degli Stati Uniti dai colloqui di Mosca sull'Afghanistan. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov, citato dalla Tass.

SDA

20.10.2021 - 11:26

Il terzo round delle consultazioni di Mosca sull'Afghanistan ha preso il via al President Hotel della capitale russa. I colloqui coinvolgono i rappresentanti di dieci Paesi della regione, così come una delegazione di alto livello del movimento talebano (fuorilegge in Russia). Lavrov si è rivolto ai partecipanti all'inizio della riunione.

Le consultazioni di Mosca – note come formato di Mosca – sono state lanciate nel 2017 sulla base di un meccanismo a sei parti che coinvolge gli inviati speciali di Russia, Afghanistan, India, Iran, Cina e Pakistan. Il primo giro di consultazioni, tenutosi il 14 aprile 2017, ha coinvolto Russia, Afghanistan, India, Iran, Kazakistan, Kirghizistan, Pakistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan.

L'obiettivo principale, stando al ministero degli Esteri russo, «è quello di facilitare il processo di riconciliazione nazionale in Afghanistan e gli sforzi per stabilire la pace nel Paese il più presto possibile».

SDA