In due anni di pandemia cala la fiducia in medici e politici

SDA

18.11.2021 - 07:45

A Sydney e nel resto dell'Australia, a causa degli effetti della pandemia e delle continue restrizioni, cala la fiducia della popolazione nei confronti di medici e politici (foto d'archivio)
Keystone

La fiducia del pubblico nel secondo anno di pandemia ha rafforzato la fiducia in infermieri, paramedici delle ambulanze e vigili del fuoco.

SDA

18.11.2021 - 07:45

La rilevazione annuale sulle percezioni di condotta etica, condotta in settembre su un campione di 1000 persone dal Governance Institute of Australia, mostra che la fiducia nella società e nelle istituzioni si è ridotta da un massimo record di 52 nel 2020 a 45 quest'anno, dopo i ritardi e gli inciampi iniziali della campagna di vaccinazione e i disaccordi sulle chiusure dei confini tra diversi stati.

Tra le occupazioni più fidate, vigili del fuoco, infermieri e paramedici hanno mantenuto i primi posti, ma i medici generici sono scesi al quinto posto con un punteggio di 71 rispetto a 80 di un anno fa. I parlamentari federali e statali sono fra le 10 categorie in fondo alla classifica, in compagnia di agenti immobiliari, avvocati e dirigenti di aziende straniere operanti in Australia. Tra i settori considerati più etici, i primi tre posti vanno a sanità, istruzione ed enti benefici.

SDA