Biden: chiarito a Xi che gli Stati Uniti sostengono Taiwan Act

SDA

17.11.2021 - 08:27

Il presidente americano Joe Biden a colloquio con il suo omologo cinese Xi Jinping.
Keystone

Joe Biden ha riferito ai reporter di aver messo in chiaro nel suo summit di ieri con il presidente cinese Xi Jinping che gli Usa sostengono il Taiwan Act, la legge che regola i rapporti tra Stati Uniti e l'isola che Pechino rivendica come una propria provincia.

SDA

17.11.2021 - 08:27

In seguito il presidente americano è stato costretto a chiarire una sua dichiarazione apparentemente ambigua su Taiwan, dopo aver detto che «è indipendente e che prende le proprie decisioni»: parole che rischiavano di suscitare l'ira della Cina dopo il summit tra i due presidenti.

«Non incoraggiamo l'indipendenza, incoraggiamo a fare esattamente quello che prevede il Taiwan Act», ha precisato, riferendosi alla legge del 1979 con cui Washington si impegna a non riconoscere che una sola Cina, fornendo tuttavia armi all'isola per la sua autodifesa."Ho detto che loro devono prendere le loro decisioni su Taiwan, non noi», ha aggiunto, ribadendo che gli Usa non hanno affatto cambiato politica verso l'isola.

Da parte sua il consigliere per la sicurezza nazionale americano Jake Sullivan ha reso noto che Biden e Xi hanno concordato di esaminare la possibilità di colloqui sul controllo degli armamenti e hanno discusso su come allineare le loro posizioni in vista della ripresa dei negoziati sul nucleare iraniano il 29 novembre.

Stati Uniti e Cina hanno inoltre annunciato un accordo per allentare le restrizioni sui visti dei giornalisti stranieri operanti nei due paesi. Una mossa che stempera il conflitto diplomatico che aveva portato all'espulsione di alcuni reporter americani dalla Cina durante l'ultimo anno dell'amministrazione Trump.

SDA