Dopo il golpe

Oltre 90 morti in scontri con l'esercito in Birmania

SDA

27.3.2021 - 15:06

Un cadavere di un 18enne ucciso durante le proteste per il golpe attuato dai militari.
Keystone

Sarebbero più di 90 le persone uccise oggi in Birmania, in una repressione delle proteste contro il golpe militare sempre più sanguinosa, nel giorno in cui l'esercito celebrava la Giornata delle Forze Armate.

SDA

27.3.2021 - 15:06

Lo riferisce il Guardian, citando notizie dirette di testimoni sul posto. «Oggi è un giorno di vergogna per le forze armate», ha detto a un forum online il dottor Sasa, portavoce del CRPH, un gruppo anti-giunta costituito da legislatori deposti.

SDA