Crisi politica

Bolivia: «Morales ha 48 ore per andarsene»

ATS

3.11.2019 - 17:27

Manifestanti anti-Morales contestano il risultato delle elezioni del 20 ottobre.
Source: Keystone/AP/JUAN KARITA

Il presidente del «Comité Pro Santa Cruz», Luis Fernando Camacho, ha annunciato che i movimenti civici hanno deciso di concedere al presidente boliviano Evo Morales 48 ore per abbandonare il potere.

«Se non lo farà – ha assicurato Camacho parlando ieri sera ad una folla di oppositori – lunedì adotteremo decisioni per spingerlo ad andarsene».

Il quotidiano «Los Tiempos» scrive che, come segnale per provare che non esistono divisioni fra i comitati civici e il Comitato di difesa della democrazia (Conade), al «cabildo» (assemblea popolare) i massimi dirigenti delle due componenti della protesta si sono mostrati insieme respingendo i risultati delle elezioni presidenziali che hanno dato la vittoria a Evo Morales, ed esigere un nuovo voto.

Questo annuncio è stato fatto dopo la lettura di una lettera aperta ai vertici delle Forze armate invitandoli ad unirsi allo sciopero generale in corso da undici giorni.

Tornare alla home page

ATS