Colombia

Colombia, attaccato l'elicottero del presidente Duque

SDA

26.6.2021 - 08:11

L'elicottero del presidente colombiano Ivan Duque è stato attaccato da sconosciuti. Nell'immagine si possono vedere fori di proiettile nel velivolo.
Keystone

Il presidente della Colombia, Iván Duque, ha rivelato che l'elicottero su cui viaggiava in direzione di Cúcuta dopo aver visitato la città di Sardinata, nel Catatumbo, è stato attaccato da sconosciuti.

SDA

26.6.2021 - 08:11

«Voglio informare il Paese – ha dichiarato ieri il capo dello Stato attraverso l'ufficio stampa presidenziale – che dopo aver assolto un impegno nel Catatumbo colombiano e mentre mi accingevo ad atterrare a Cúcuta, l'elicottero è stato vittima di un attacco».

Duque e i ministri della Difesa e degli Interni, Diego Molano e Daniel Palacios, che lo accompagnavano, sono rimasti illesi.

In un video diffuso ai media, Duque ha poi dichiarato che «sia il dispositivo aereo che ci accompagnava, sia la tenuta del velivolo su cui ci trovavamo hanno impedito che accadesse qualcosa di tragico».

Dopo aver precisato che oltre ai due ministri lo accompagnava anche il governatore del Norte de Santander, Silvano Serrano, il capo dello Stato ha sottolineato che «non ci lasciamo intimidire da violenze o atti di terrorismo, il nostro Stato è forte, la Colombia è forte e capace di per affrontare queste minacce».

Certo, ha aggiunto, «si è trattato di un attentato vigliacco che si è tradotto in proiettili che hanno colpito l'elicottero presidenziale».

Duque ha quindi aggiunto di «aver dato istruzioni molto chiare ai servizi di sicurezza di perseguire coloro che hanno sparato contro il velivolo mettendo a rischio la vita di altre persone».

L'elicottero presidenziale è stato colpito da almeno sei proiettili in varie parti.

SDA