Ritorno progressivo nella città di Goma dopo l'eruzione del vulcano

SDA

7.6.2021 - 20:52

La Repubblica democratica del Congo ha annunciato oggi il "ritorno progressivo" dei residenti evacuati dalla città di Goma dopo l'eruzione del vulcano Nyiragongo (foto simbolica)
Keystone

La Repubblica democratica del Congo ha annunciato oggi il «ritorno progressivo» dei residenti evacuati dalla città di Goma dopo l'eruzione del vulcano Nyiragongo, iniziata il 22 maggio.

SDA

7.6.2021 - 20:52

Circa due terzi dei 600 mila cittadini di Goma, infatti, hanno lasciato le proprie case dopo l'ordine di evacuazione da parte delle autorità, nonostante siano tornati in migliaia a dispetto degli avvertimenti ufficiali.

«Oggi, abbiamo deciso il progressivo ritorno delle persone sfollate in linea con il piano che sarà reso noto dal governatore militare», ha detto il primo ministro Jean-Michel Sama Lunkonde Kyenge durante una conferenza stampa a Goma. «Paragonata a due settimane fa, la situazione è migliorata in termini di attività sismica. Adesso siamo in grado di guardare al futuro con meno preoccupazione», ha aggiunto.

Il governatore militare della provincia del Kivu Nord, generale Constant Ndima, ha detto alla conferenza stampa che le scuole riapriranno il 14 giugno. L'aeroporto di Goma, situata a circa 10 chilometri dal vulcano, riaprirà sabato.

A causa dell'eruzione sono morte 32 persone e altre due sono decedute in incidenti durante l'esodo. Sono state distrutte, inoltre, fra le 900 e le 2'500 abitazioni. Lukonde Nama, arrivato a Goma con una decina circa di ministri, ha detto che le autorità vigileranno sulla prevenzione del rischio di colera, tubercolosi e altre malattie durante il processo di rientro.

SDA