Gb

Congresso Labour, Corbyn infiamma platea

ATS

26.9.2018 - 14:16

Il leader dell'opposizione britannica Jeremy Corbyn mentre parla oggi a Liverpool.
Source: KEYSTONE/AP PA/PETER BYRNE

Basta con il capitalismo più avido e spregiudicato, i britannici "sono pronti per qualcosa di nuovo", avanti con una "rivoluzione verde" in economia: Jeremy Corbyn infiamma la platea congressuale laburista a Liverpool.

Corbyn ha anche indicato alcune linee del programma radicale di un suo ipotetico futuro governo. Ma lasciando di sfondo il tema della Brexit, l'unico sul quale la sintonia con la maggioranza della base ha traballato nonostante il compromesso sulla mozione imposta di fatto ieri al leader che lascia aperta l'opzione di chiedere un referendum bis alla fine dei negoziati con l'Ue.

Corbyn torna a far leva dunque sulla piattaforma economica sintetizzata dal motto del congresso, "ricostruire la Gran Bretagna". E punta a rompere con "il greed-is-good capitalism" e la deregulation finanziaria che dopo la devastante crisi di 10 anni fa "l'establishment" ha solo ritoccato, dice.

Fra le alternative ecco l'impegno di creare "400'000 posti di lavoro verdi qualificati", tramite un piano senza precedenti di taglio delle emissioni di carbonio: -60% nel 2030, zero nel 2050.

Tornare alla home page

ATS