Johnson, grande passo: salvato il target di 1,5 gradi

SDA

14.11.2021 - 08:46

Boris Johnson ha sostenuto che l'accordo rappresenta un passo importante verso il contenimento del riscaldamento climatico.
Keystone

Il premier britannico Boris Johnson ha salutato l'accordo fra i 197 Stati che ha chiuso la conferenza sul clima CoP26 di Glasgow come «un grande passo in avanti» in grado di limitare il surriscaldamento climatico entro il tetto di 1,5 gradi.

SDA

14.11.2021 - 08:46

Il premier britannico, il cui paese ha ospitato il summit, ha però ammesso che resta ancora «un enorme lavoro da fare nei prossimi anni», facendo tuttavia notare come si tratti del primo accordo a sancire un impegno verso «la riduzione» del carbone.

Avevamo chiesto a tutte le nazioni – ha scritto Johnson in una dichiarazione diffusa da Downing Street a nome della presidenza dopo la chiusura della conferenza – di unire le file alla CoP26 per il futuro del nostro pianeta, ed esse hanno risposto all'appello. Voglio ringraziare i leader, i negoziatori e gli attivisti, che hanno reso possibile un'intesa, e la gente di Glasgow, che li ha accolti a braccia aperte».

SDA