Situazione molto preoccupante in 10 Paesi Ue

SDA

12.11.2021 - 15:55

epa09488098 Visitors show their coronavirus admission ticket prior to their visit to cafe 'De Tulp', in Amsterdam, the Netherlands, 25 September 2021. Many coronavirus measures are being relaxed. For example, keeping a distance of 1.5 meters is no longer mandatory, the catering industry can open again with maximum capacity and people must show a coronavirus ticket when visiting catering and events. EPA/EVERT ELZINGA
KEYSTONE

L'epidemia di Covid-19 continua a peggiorare nell'Unione europea e la situazione è considerata «molto preoccupante» in dieci di essi. Lo ha affermato il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).

SDA

12.11.2021 - 15:55

Tra i 27, Belgio, Polonia, Paesi Bassi, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Ungheria e Slovenia sono nella categoria più preoccupante, secondo l'ultima valutazione del rischio del centro basato a Stoccolma.

Paesi Bassi

I Paesi Bassi stanno valutando l'introduzione di di lock down parziali. Le restrizioni dovrebbero durare tre settimane. Ieri nei Paesi Bassi sono stati registrati 16'300 nuovi contagi e 26 decessi legati al Covid-19. La percentuali di persone completamente vaccinate è di circa il 73%.  

Germania

Dopo aver superato ieri la cifra record di 50'000 contagi in un giorno, anche il governo di Berlino sta valutando nuovi provvedimenti per contenere il propagarsi per virus.

Norvegia

Il primo ministro norvegese Jonas Gahr Støre ha reso noto oggi che il paese nordico reintrodurrà il Green pass in risposta all'aumento di contagi.

SDA