Spionaggio

Cremlino, richiesta grazia da 'spia' di Oslo

ATS

6.11.2019 - 15:56

Frode Berg
Source: KEYSTONE/EPA/MAXIM SHIPENKOV

Il Cremlino ha annunciato oggi di aver ricevuto la richiesta di grazia inviata a Putin dal cittadino norvegese Frode Berg, condannato in Russia a 14 anni di reclusione in un carcere di massima sicurezza con l'accusa di essere una spia di Oslo.

Raccoglieva informazioni riservate sui sommergibili nucleari russi. Berg, 63 anni, guardia di frontiera in pensione, è stato arrestato a Mosca nel dicembre del 2017 e respinge le accuse rivoltegli dalle autorità russe.

Berg «sta scontando la sua condanna a 14 anni per spionaggio e ha inviato una richiesta di grazia al presidente russo», ha affermato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, precisando che il Cremlino analizzerà la richiesta in base alla normativa vigente.

Tornare alla home page

ATS