Crolla popolarità Trump, mai un presidente così male

ATS

2.11.2017 - 12:48

La popolarità del presidente Trump è ai minimi storici.
SDA

La popolarità di Donald Trump, nove mesi dopo il suo insediamento alla Casa Bianca, appare in caduta libera. Solo il 38% degli americani - secondo un sondaggio di Nbc e Wall Street Journal - approva il lavoro svolto dal tycoon, mentre il 58% boccia il suo operato.

Si tratta del rating più basso mai registrato da un presidente americano in epoca moderna nei primi nove mesi di mandato. Nello stesso periodo la popolarità di George W. Bush era all'88%, quella di Barack Obama al 51% e quella di Bill Clinton al 47%.

Mentre resiste lo zoccolo duro dei suoi elettori, Trump perde invece terreno tra gli indipendenti e i maschi di razza bianca e non laureati, due categorie che hanno contribuito in maniera determinante alla sua vittoria nelle urne, lo scorso 8 novembre.

Tra gli indipendenti fino a settembre il 41% esprimeva un giudizio positivo sul lavoro del tycoon nello Studio Ovale, mentre ora la percentuale è scesa al 34%. Tra i maschi bianchi non laureati si è invece passati dal 58% al 51%.

Il 59% degli intervistati, poi, si è detto in netto disaccordo con gli attacchi del presidente ai giocatori della Nfl, la lega professionistica di football americano, accusati di non rispettare la bandiera americana con la loro protesta. Protesta che consiste nell'inginocchiarsi durante l'inno a inizio partita.

Tornare alla home page

ATS