Egitto: ergastolo a 88 Fratelli Musulmani

ATS

23.9.2018 - 22:05

Mohamed Badie, guida suprema dei Fratelli Musulmani.
Source: KEYSTONE/EPA/KHALED ELFIQI

La corte d'appello di Al Minya, in Egitto, ha condannato all'ergastolo Mohamed Badie, guida suprema dei Fratelli Musulmani, e 87 altri membri dell'organizzazione.

Il processo vedeva alla sbarra centinaia di imputati per un assalto e un incendio di un commissariato, nell'agosto del 2013, dopo che sit-in dell'organizzazione su due piazza del Cairo erano stati sgomberati. Nell'assalto fu ucciso un sergente di polizia.

Nel processo di primo grado Badie e diversi altri imputati erano stati condannati a morte.

Secondo quanto riferisce l'agenzia Mena, al termine del processo d'appello altri 212 imputati sono stati condannati a periodi di reclusione da 15 a 2 anni. Altri 463 sono stati assolti.

Il mondo a colpo d'occhio

Tornare alla home page

ATS