L'Etiopia dichiara un «cessate il fuoco unilaterale» in Tigrè

SDA

28.6.2021 - 21:03

Militari etiopi su una strada a nord di Mekele, nella regione del Tigré (foto d'archivio dell'8 maggio 2021)
Keystone

L'esercito del governo federale etiope ha dichiarato oggi un «cessate il fuoco unilaterale» in Tigrè, come hanno riportato i media statali, mentre i combattenti ribelli sono entrati nella capitale scatenando festeggiamenti nelle strade.

SDA

28.6.2021 - 21:03

«Un incondizionato, unilaterale cessate il fuoco è stato dichiarato a partire da oggi, 28 giugno», si legge nella nota pubblicata dai media statali.

La decisione sembra motivata dalla volontà di non trasformare Macallè, la capitale del Tigrè, in un campo di battaglia.

Stando a un comunicato del governo, il cessate il fuoco è stato dichiarato «fino alla fine della stagione delle coltivazioni», (...) «affinché gli agricoltori possano coltivare in pace, che gli aiuti umanitari possano essere distribuiti e che le forze (ribelli) del Tplf possano riprendere il cammino della pace .

SDA