Attacco suicida nel sud delle Filippine, 7 morti

ATS

28.6.2019 - 21:56

Un soldato filippino
Source: KEYSTONE/EPA/FRANCIS R. MALASIG

Due sospetti kamikaze hanno attaccato con esplosivi un accampamento militare nel sud delle Filippine, uccidendo cinque persone: tre soldati e due civili. Morti anche i due attentatori.

Altri 12 soldati, secondo fonti militari, sono rimasti feriti in un attacco «disumano» perpetrato da sospetti militanti di Abu Sayyaf nel quartier generale di un reparto militare da combattimento insediato nella città di Indanan, nella provincia di Sulu. Nella zona erano appena stati dispiegati altri 300 uomini, con l'obiettivo di mantenere la calma nella provincia a maggioranza musulmana e dove l'organizzazione terrorista Abu Sayyaf si è resa responsabile di attentati, rapimenti e decapitazioni.

«Intensificheremo la nostra offensiva contro i gruppi terroristici che insidiano la stabilità e lo sviluppo della regione», ha detto il comandante militare regionale, il generale Cirilito Sobejana.

Tornare alla home page

ATS