Vertice G7: «Determinati sulla crisi di clima, inquinamento e biodiversità»

SDA

14.6.2024 - 15:16

I G7 riuniti oggi nella seconda giornata di vertice in Puglia.
I G7 riuniti oggi nella seconda giornata di vertice in Puglia.
Keystone

Il G7 ribadisce «la determinazione ad affrontare la triplice crisi globale del cambiamento climatico, dell'inquinamento e della perdita di biodiversità» e «l'impegno nei confronti dell'Accordo di Parigi».

14.6.2024 - 15:16

I G7 vuole «mantenere il limite di 1,5°C di aumento della temperatura globale» e si dice «preoccupato» dai risultati del primo Global Stocktake della Cop28 «secondo cui esiste un divario significativo tra le attuali traiettorie globali delle emissioni e questo impegno». Lo si legge nella dichiarazione finale di Borgo Egnazia che l'agenzia italiana ANSA ha potuto visionare.

«Il nostro obiettivo rimane invariato – affermano i Grandi -: fornire un contributo sostanziale agli sforzi per ridurre le emissioni globali di gas serra di circa il 43% in questo decennio critico e del 60% entro il 2035, rispetto al livello del 2019».

«Sottolineiamo che si tratta di uno sforzo collettivo e che sono necessarie ulteriori azioni da parte di tutti i Paesi, in particolare delle principali economie, per raggiungere il picco globale delle emissioni di gas serra entro il 2025 al più tardi e raggiungere la neutralità climatica entro il 2050».

SDA