Gran Bretagna-Libia

Gb addestrerà forze sicurezza Libia, media

ATS

25.11.2018 - 14:18

L'intelligence britannica avrebbe accettato di addestrare le forze di Sicurezza libiche, tre giorni dopo che il Paese africano si è detto disposto ad estradare il fratello dell'attentatore di Manchester. Lo scrive il Daily Mail online.

I funzionari della National Crime Agency si recheranno in Libia, che è dominata da milizie armate, in base ad un accordo siglato la scorsa settimana dall'ambasciatore britannico, Frank Baker e dal ministero degli Interni della Libia, scrive il tabloid. L'auspicio della polizia britannica - prosegue il quotidiano - è quello di riportare a Londra Hashem Abedi, 20 anni, per poterlo processare con le accuse di omicidio e concorso nel provocare un'esplosione.

Secondo le autorità, il giovane avrebbe collaborato con il fratello Salman, 22 anni, per procurarsi il materiale necessario all'attacco suicida alla Manchester Arena, nel maggio del 2017, dove morirono 22 persone e altre 112 rimasero ferite.

Tornare alla home page

ATS