Greggio sul litorale, Israele chiude le spiagge sul Mediterraneo

SDA

21.2.2021 - 14:35

A causa del catrame riversatosi sulla sabbia, Israele ha chiuso le spiagge del litorale mediteranneo
Keystone

In seguito alle quantità di catrame accumulatesi sulla costa mediterranea, agli israeliani è stato vietato di bagnarsi in mare fino a nuovo ordine per proteggere la loro salute.

Sulle spiagge (dal confine a nord col Libano fino a sud con la striscia di Gaza) è stato inoltre vietato di praticare attività sportiva o di accamparsi. Il premier Benyamin Netanyahu ha compiuto oggi un sopralluogo su una spiaggia a sud di Tel Aviv per verificare la gravità dell'inquinamento.

Tornare alla home page

SDA