ONU

Guterres, diritti umani non siano confiscati da dittatori

SDA

28.2.2022 - 11:13

Il segretario dell'ONU Antonio Guterres interviene online alla riunione del Consiglio dei diritti umani in corso a Ginevra
Keystone

«''I diritti umani non possono essere confiscati dai dittatori o cancellati dalla povertà. Essi sono inevitabili e potenti. Le Nazioni Unite lavorano ogni giorno, ovunque, per difendere e promuovere i diritti umani per tutti».

SDA

28.2.2022 - 11:13

Lo scrive in un tweet il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres in occasione della riunione del Consiglio dei diritti umani in corso a Ginevra. «Non rinunceremo mai e poi mai a rendere questo mondo migliore per tutti, ovunque», sottolinea Guterres in un altro tweet.

«Il conflitto è la totale negazione dei diritti umani» e «l'intensificarsi delle operazioni militari russe in Ucraina» sta portando a «un'escalation delle violazioni dei diritti umani», ha detto Guterres in un successivo videomessaggio inviato alla riunione del Consiglio dei diritti umani.

«Ho costantemente chiesto la fine dell'offensiva e il ritorno sulla via del dialogo e della diplomazia», ha aggiunto. «Conosciamo l'inevitabile risultato della guerra: vittime civili; donne, bambini e uomini costretti ad abbandonare le loro case: fame, povertà e un enorme dissesto economico», ha proseguito Guterres.

«La libertà di espressione è sotto attacco con notizie di giornalisti e attivisti arrestati», ha concluso Guterres sottolineando che bisogna «mostrare a tutte le persone in Ucraina che siamo al loro fianco nel momento del bisogno».

SDA