Il principe Harry attacca la BBC: «Quell’intervista ha contribuito alla morte di mia madre»

Covermedia

21.5.2021 - 13:35

Prince Harry

Il giornalista Martin Bashir rubò con l’inganno l’intervista bomba rilasciata al network da Lady D nel 1995.

Covermedia

21.5.2021 - 13:35

Il Principe Harry attacca duramente il giornalista Martin Bashir e la BBC, per aver forzato la madre Diana a rilasciare l’intervista shock che nel 1995 fece scoppiare un terremoto nella royal family.

Nella giornata di giovedì, l’ex giudice della Corte Suprema Lord Dyson ha concluso che Bashir si rese colpevole di una «grave violazione» delle linee editoriali della BBC, avendo «fabbricato» ad arte documenti bancari falsi al fine di manipolare Lady D e il fratello, il Conte Earl Spencer, spingendo così la principessa a concedere la famosa intervista bomba, in cui dichiarò: «Eravamo in tre in quel matrimonio», alludendo alla relazione tra Carlo e l’attuale moglie Camilla.

La BBC e Bashir si sono scusati per la loro condotta. Ciò non è bastato a placare la rabbia di Harry, secondo cui quell’intervista rappresentò l’inizio della fine per la defunta madre.

«Estorsione e pratiche poco etiche le hanno tolto la vita»

«Nostra madre era una donna incredibile che ha dedicato la sua vita agli altri», ha dichiarato il principe in un comunicato. «Era resiliente, coraggiosa e inequivocabilmente sincera. L’effetto a catena di una cultura dell’estorsione e delle pratiche poco etiche messe in campo le hanno tolto la vita».

«A coloro che si stanno assumendo una qualche forma di responsabilità, dico grazie. Questo è il primo step verso la giustizia e la verità. La cosa che più mi preoccupa è che queste pratiche, se non peggio, sono diffuse anche oggi. La questione, ora come allora, è più grande di un tabloid, un network televisivo o una pubblicazione».

«Nostra madre ha perso la vita a causa di tutto ciò e non è cambiato niente. Proteggendo la sua eredità morale, proteggiamo tutti noi, e sosteniamo la dignità con cui ha vissuto. Ricordiamo la persona che era e le cause che sosteneva», ha concluso Harry.

La reazione di William

Anche il principe William ha reagito alla notizia, dichiarando: «Dal mio punto di vista, il modo ingannevole con cui è stata ottenuta quell'intervista ha influenzato in modo sostanziale ciò che ha detto mia madre».

William ha inoltre accusato Bashir di aver distrutto il rapporto tra i suoi genitori: «Quell’intervista ha contribuito a far peggiorare la relazione tra i miei genitori, oltre ad aver ferito tante altre persone. Provo una tristezza indescrivibile nel sapere che gli errori della BBC hanno contribuito in modo significativo alle sue paure, alle sue paranoie e al suo isolamento, che ricordo l’hanno accompagnata negli ultimi anni della sua vita».

Covermedia