Iran: Cina a USA, evitare aumento tensioni

ATS

18.6.2019 - 14:17

La Cina ha invitato alla calma nelle tensioni internazionali riguardanti l'Iran. Nell'immagine il ministro degli esteri Wang Yi.
Source: KEYSTONE/AP Pool AFP/FRED DUFOUR

La Cina ha invitato «tutte le parti a restare razionali e misurati, evitando ogni azione che possa provocare l'escalation delle tensioni in Medio Oriente», con il rischio «di scoperchiare il vaso di Pandora».

È l'appello del ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, dopo l'annuncio americano sullo schieramento di altri 1000 soldati nella regione, nel mezzo dello scontro con l'Iran. Wang, nella conferenza stampa con l'omologo siriano Walid Muallem, ha chiesto a Teheran di non abbandonare l'accordo sul nucleare.

Wang ha sollecitato Teheran ad adottare «decisioni prudenti» e a non abbandonare l'accordo sul nucleare «così facilmente», invitando però gli Usa a evitare «le pratiche di estrema pressione».

Il presidente iraniano Hassan Rouhani ha annunciato l'8 maggio che l'Iran avrebbe smesso di osservare i limiti di stock su uranio nucleare arricchito e acqua pesante, concordati nell'ambito dell'accordo dal quale gli Usa di Donald Trump si sono sfilati.

«La determinazione della Cina a tutelare l'accordo non è cambiata – ha ribadito Wang -. Siamo disponibili a lavorare con tutte le parti per continuare sul fronte degli sforzi per la piena ed effettiva attuazione dell'accordo».

Tornare alla home page

ATS