Iran: Francia-Germania-GB, no sostegno a USA

ATS

21.8.2020 - 08:59

Francia, Germania e Gran Bretagna non sostengono la richiesta degli USA di ripristinare le sanzioni dell'ONU contro l'Iran: «è incompatibile con gli sforzi attuali per sostenere l'accordo sul nucleare».
Source: KEYSTONE/AP/Frank Franklin II

Francia, Germania e Gran Bretagna «non possono sostenere l'azione degli USA» di chiedere il ripristino delle sanzioni dell'ONU contro l'Iran perché «è incompatibile con i nostri sforzi attuali per sostenere l'accordo sul nucleare».

Lo affermano i ministri degli Esteri dei tre paesi in una nota diffusa dalla missione di Parigi al Palazzo di Vetro.

Francia, Germania e Gran Bretagna «notano che gli USA hanno cessato di partecipare all'accordo in seguito al loro ritiro a maggio 2018», e ribadiscono che rimangono «impegnati nell'intesa nonostante le sfide significative causate dal ritiro degli Stati Uniti».

«Al fine di preservare l'accordo – proseguono nella nota – esortiamo l'Iran a revocare tutte le misure non coerenti con i suoi impegni nucleari e a tornare senza indugio alla piena osservanza».

Tornare alla home page

ATS