Israele approva la vaccinazione di 110mila manovali palestinesi

SDA

28.2.2021 - 17:30

Pronti i vaccini anche per i palestinesi.
Keystone

Israele inizierà presto la vaccinazione di 110 mila manovali palestinesi, impiegati in Israele o in insediamenti ebraici in Cisgiordania.

L'annuncio è giunto oggi dall'ufficio del Coordinatore delle attività israeliane nei Territori (Cogat) e segue di alcuni giorni una telefonata su questo oggetto del segretario di stato Antony Blinken col ministro degli esteri israeliano Gaby Ashkenazi.

Secondo i media 80 mila manovali saranno vaccinati ai valichi di transito fra la Cisgiordania ed Israele ed altri 30 mila nelle aree industriali di alcuni insediamenti. Da infermieri israeliani riceveranno dosi di vaccini Moderna, prelevati dalle scorte di Israele.

Il provvedimento è stato annunciato all'indomani di rigide misure di contenimento della pandemia decise dall'Autorità nazionale palestinese, mentre in Cisgiordania il diffondersi dei contagi desta crescente allarme.

Tornare alla home page