Morto l'ex rabbino capo Bakshi-Doron per il COVID-19

ATS

13.4.2020 - 11:21

In Israele l'ex rabbino capo (sefardita) Eliahu Bakshi-Doron, 80 anni, è deceduto la scorsa notte dopo essere stato contagiato dal coronavirus (foto simbolica)
Source: KEYSTONE/EPA/ABIR SULTAN

In Israele l'ex rabbino capo (sefardita) Eliahu Bakshi-Doron, 80 anni, è deceduto la scorsa notte dopo essere stato contagiato dal coronavirus.

Le esequie si sono svolte stamane nel cimitero Har ha-Manuhot di Gerusalemme, alla presenza di pochi familiari e sono state trasmesse in diretta online per consentire la partecipazione a distanza di migliaia di fedeli.

Era noto per la disponibilità al dialogo

Bakshi-Doron – ha rilevato la radio militare – era noto per la disponibilità al dialogo, al punto che durante l'Intifada palestinese aveva incontrato il presidente Yasser Arafat ed aveva inviato un messaggio di apertura al leader spirituale di Hamas, sceicco Ahmed Yassin.

Per le sue posizioni avanzate anche nei rapporti fra religiosi e laici in Israele era stato oggetto di attacchi da parte di correnti rabbiniche più tradizionaliste.

Il mese scorso a Safed (Galilea) aveva partecipato a una accorata preghiera contro la diffusione del coronavirus nel mondo assieme con un gruppo di rabbini cabalisti che prima avevano sorvolato Israele in elicottero.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS