Israele

Netanyahu: «Usciremo dal circolo vizioso delle elezioni»

SDA

6.4.2021 - 20:43

Riferendosi ai contrasti continui che hanno contraddistinto il governo passato, il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha affermato che vuole adesso dar vita a un esecutivo omogeneo (immagine d'archivio di ieri).
Keystone

«Il nostro obiettivo è di far uscire il Paese dal circolo vizioso di elezioni a ripetizione»: lo ha affermato Benyamin Netanyahu alla lista parlamentare del Likud, poco dopo aver ricevuto dal Capo dello Stato Reuven Rivlin l'incarico di formare il nuovo governo.

SDA

6.4.2021 - 20:43

«Vogliamo costituire un governo forte, a beneficio di tutti i cittadini». Riferendosi ai contrasti continui che hanno contraddistinto il governo passato, Netanyahu ha aggiunto che vuole adesso dar vita a un esecutivo omogeneo: «Non un governo paralizzato, bensì un governo di azione» che dovrà affrontare questioni urgenti. Fra queste ha menzionato la lotta al coronavirus, la ripresa economica e la mobilitazione contro i progetti nucleari dell'Iran.

«Dobbiamo impedire che si torni all'accordo internazionale sul nucleare dell'Iran. Dobbiamo misurarci – ha precisato – con un regime fanatico in Iran che minaccia semplicemente di cancellarci dalla faccia della terra».

SDA