Isola di Ischia

Frana a Casamicciola, soccorritori ancora al lavoro per cercare i dispersi

SDA

27.11.2022 - 08:16

I soccorritori hanno lavorato tutta la notte a Casamicciola, sull'isola d'Ischia, nella speranza di ritrovare gli 11 dispersi della frana che ieri ha provocato la morte di una donna, 13 feriti, travolto auto e abitazioni, invaso di fango interi quartieri.

SDA

27.11.2022 - 08:16

Al momento gli undici dispersi della frana di Casamicciola sono due famiglie: una di cinque persone con un bimbo e un'altra di tre con un neonato, poi un uomo, una donna straniera e un'anziana. Lo si apprende dallo staff amministrativo del Comune di Lacco Ameno.

Le autorità locali hanno inoltre comunicato che finora sono 164 gli sfollati.

Il vento forte che soffia sull'isola rende difficili le operazioni, ma le attività vanno avanti. Sul porto l'alba restituisce le immagini di distruzione provocate dall'evento straordinario di ieri notte, mentre al porto si vedono nitidamente le auto arrivate fino al mare dopo una corsa di centinaia di metri provocata dall'ondata di fango.

Proseguono le operazioni di pulizia delle strade lungo via Monte della Misericordia e tutte le traverse collegate. I Carabinieri hanno svolto controlli antisciacallaggio a tutela delle abitazioni ora vuote e hanno proseguito le operazioni di sgombero degli oltre 150 sfollati.

Identificata la prima vittima accertata

È inoltre stata identificata la prima vittima accertata della frana, si tratta di una 31enne, commessa in un negozio di Ischia. Viveva con il compagno, ancora disperso, nella zona del Rarone, una delle più colpite dalla lava di fango scesa nella notte di ieri.

Sui social il ricordo commosso di tantissimi amici e di clienti del negozio dove lavorava. Molti la definiscono un angelo, ne ricordano il tratto di bontà e mitezza ed era particolarmente benvoluta da tutti. Il suo corpo era stato ritrovato nei pressi di via Celaro, sotto un metro e mezzo di fango. Particolarmente complesse erano state le operazioni di recupero.

SDA