Giornalista saudita

Khashoggi: Rohani sospetta sostegno Usa

ATS

24.10.2018 - 14:31

Il presidente iraniano Hassan Rohani (foto d'archivio)
Source: KEYSTONE/EPA IRANIAN PRESIDENTIAL OFFICE/IRANIAN PRESIDENTIAL OF

Il presidente iraniano, Hassan Rohani, si è detto convinto che l'Arabia Saudita non abbia potuto uccidere Jamal Khashoggi "senza il sostegno degli Usa".

Rohani, riferisce la televisione di Stato iraniana, ha definito l'uccisione del giornalista saudita come "un atroce delitto" parlando durante una riunione del governo di Teheran.

Per il presidente iraniano, la vicenda sarà "un importante test" per tutti i Paesi occidentali. "Senza dubbio - ha affermato - le posizioni che gli Usa, l'Europa e gli altri Paesi adotteranno sulla questione rivelerà il grado della loro sensibilità sui diritti umani e per preservare la dignità umana".

Secondo Rohani, "un tale crimine" è il frutto della "stessa ideologia che ha creato gruppi terroristi come l'Isis nella regione".

Tornare alla home page

ATS