Guerra in Ucraina

Kiev: «Danni alla nostra economia per 120 miliardi di dollari»

SDA

11.3.2022 - 20:00

La guerra sta causando anche importanti danni materiali.
Keystone

I danni complessivi subiti finora dall'economia ucraina a seguito dell'invasione russa ammontano a circa 120 miliardi di dollari. È la stima fatta a Radat Tv dal primo viceministro dell'economia di Kiev, Denys Kudin, citato dall'Ukrainska Pravda.

SDA

11.3.2022 - 20:00

Il calcolo, ha spiegato, è stato fatto mettendo insieme i danni diretti alle infrastrutture e le perdite del prodotto interno lordo.

Per calcolare i danni «seguiamo due approcci principali: da un lato analizzare le perdite dirette, cioè quanto costerà ripristinare ponti, strade, infrastrutture, ospedali, asili, scuole che sono state distrutte dalla Russia in Ucraina, dall'altro l'ammontare delle perdite del pil», ha spiegato il viceministro ucraino.

«Vediamo che nelle città in cui sono in corso le ostilità dirette l'attività economica si è fermata per tre quarti, il 75% delle imprese ha smesso di funzionare. Alcuni stanno evacuando, altri stanno aspettando che le ostilità finiscano. Ogni attività in Ucraina è in perdita del 50%», ha proseguito Kudin.

«In particolare la maggior parte degli impianti metallurgici nell'Ucraina orientale ha cessato di funzionare, il che significa una riduzione delle esportazioni di metalli, che rappresentano una quota significativa della struttura delle esportazioni». Il blocco delle rotte marittime – ha aggiunto ancora il viceministro – da parte della Russia, in particolare nel Mar Nero, rende quasi impossibile esportare mais, grano e olio di girasole, che sono le esportazioni agricole dell'Ucraina.

SDA