Il Kirghizistan alle urne per le elezioni legislative in un clima teso

SDA

28.11.2021 - 08:28

Le urne si sono aperte alle 8:00 (le 03.00 in Svizzera) e chiuderanno alle 20.00.
Keystone

Elezioni legislative in un clima teso oggi in Kirghizistan, dove le autorità affermano di aver sventato un colpo di Stato, facendo temere ulteriori turbolenze in questo povero e instabile paese dell'Asia centrale.

SDA

28.11.2021 - 08:28

Dalla sua indipendenza nel 1991, questa ex repubblica sovietica, situata al confine con il Kazhakistan e con la Cina, ha visto tre dei suoi leader costretti a lasciare il loro posto dopo le violente proteste del 2005, 2010 e 2020.

L'attuale presidente Sadyr Japarov, salito al potere dopo gli scontri seguiti alle elezioni legislative dell'ottobre 2020, gode di un notevole sostegno popolare che oggi dovrebbe garantirgli la maggioranza in parlamento.

Ma i critici denunciano le sue tendenze autoritarie, dimostrate con l'arresto di una serie di rivali, e con una riforma che ne ha rafforzato le prerogative a danno del parlamento.

Oggi 21 partiti e centinaia di candidati parteciperanno al voto per distribuire i 90 seggi in parlamento. Le urne si sono aperte alle 8:00 (le 03.00 in Svizzera), e i primi risultati sono previsti poco dopo la chiusura, alle 20.00 ora locale.

SDA