Kosovo: Eulex, l'accordo sulle targhe funziona

SDA

5.10.2021 - 08:06

Un soldato svedese della KFOR in Kosovo (foto d'archivio)
Keystone

L'accordo sulle targhe in Kosovo viene applicato regolarmente e funziona. Lo ha detto in serata Lars-Gunnar Wigemark, capo di Eulex, la missione civile europea in Kosovo.

SDA

5.10.2021 - 08:06

Citato dai media serbi, Wigemark ha affermato che squadre di Eulex hanno visionato sul terreno l'andamento del primo giorno con il nuovo accordo, che prevede l'applicazione di bollini adesivi del Kosovo e della Serbia rispettivamente sulle targhe serbe in circolazione in Kosovo e su quelle kosovare in entrata in Serbia. «I nostri osservatori hanno visitato oggi tutti i sei posti di confine tra Kosovo e Serbia per verificare l'applicazione del nuovo regime sulle targhe automobilistiche. Il nuovo sistema funziona e la circolazione è ripresa regolarmente in tutti i punti», ha detto Wigemark, secondo il quale «Eulex continuerà a sorvegliare sull'attuazione dell'accordo».

L'intesa, che ha posto fine a 13 giorni di tensione e di confronto fra dimostranti serbi e polizia speciale kosovara nel nord del Kosovo, è stato raggiunto il 30 settembre dai rappresentanti di Belgrado e Pristina con la mediazione della Ue. I serbi protestavano con barricate e blocchi stradali contro l'obbligo imposto il 20 settembre da Pristna del cambio di targa per i veicoli serbi in circolazione in Kosovo. Da sabato i due principali valichi di frontiera sono sotto il controllo dei militari Nato (Kfor).

SDA