Kurti accusa: «la Serbia vuole una nuova guerra nei Balcani»

SDA

5.11.2021 - 18:53

Il premier kosovaro Albin Kurti ha accusato la Serbia di voler scatenare una nuova guerra nei Balcani.
Keystone

Il premier kosovaro Albin Kurti ha accusato la Serbia di voler scatenare una nuova guerra nei Balcani, sostenendo che Belgrado si comporta come la Germania nel periodo fra i due conflitti mondiali.

SDA

5.11.2021 - 18:53

In una intervista al Daily Telegraph, ripresa in parte dalla stampa serba, Kurti ha messo in guardia da un possibile aggravamento delle crisi in atto in Kosovo e Bosnia-Erzegovina se i governi occidentali non dovessero occuparsi seriamente di tali situazioni.

«Credo che la situazione sia più pericolosa di prima, i serbi si comportano come la Germania tra le due guerre mondiali – se non volete accontentarci, allora scateniamo un nuovo conflitto», ha detto il premier kosovaro con riferimento alle guerre degli anni Novanta nei Balcani provocate da Belgrado.

Kurti ha sottolineato in particolare quello che ha definito il 'vertiginoso aumento' delle spese militari della Serbia, chiedendosi perchè Belgrado acquisti una tale quantità di armamenti.

SDA