Guerra in Ucraina

Ucraina, Kuleba: «Allarme radiazioni a Chernobyl»

SDA

9.3.2022 - 13:51

Allarme radiazioni per la centrale di Chernobyl rimasta senza elettricità
Keystone

L'interruzione di corrente alla centrale di Chernobyl «causerà a breve il blocco dei sistemi di raffreddamento dell'impianto di stoccaggio del combustibile nucleare, rendendo imminenti la fuoriuscita di radiazioni».

SDA

9.3.2022 - 13:51

L'allarme è stato lanciato su Twitter del ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba il quale ha invitato la comunità internazionale a chiedere urgentemente alla Russia di cessare il fuoco e consentire alle unità di riparare l'unica rete elettrica che alimenta la centrale nucleare.

I generatori diesel di riserva hanno una capacità di 48 ore per alimentare Chernobyl. «Successivamente, i sistemi di raffreddamento dell'impianto di stoccaggio del combustibile nucleare si fermeranno, rendendo imminenti le perdite di radiazioni. La barbara guerra di Putin mette in pericolo l'intera Europa. Deve fermarsi immediatamente!», scrive Kuleba.

Stamani l'Agenzia internazionale per l'energia atomica ha annunciato di aver «perso il contatto remoto di trasmissione dati con i sistemi di salvaguardia della centrale di Chernobyl».

Il direttore generale Rafael Mariano Grossi ha lanciato poi un appello a Mosca per chiedere che sia rispettata la rotazione dei 210 tecnici che lavorano alla centrale, «al lavoro senza interruzione» dal 24 febbraio scorso, quando le truppe russe hanno assunto il controllo dell'impianto, mettendo in guardia dal rischio che può comportare il mancato avvicendamento del personale tecnico.

SDA