Madrid: folla contro le restrizioni Covid

ATS

27.9.2020 - 16:20

Centinaia di persone sono nuovamente scese in piazza a Madrid per protestare contro le misure di blocco parziale imposte per frenare la trasmissione del coronavirus in diverse parti della regione, principalmente quartieri a basso reddito densamente popolati.
Source: KEYSTONE/AP/Bernat Armangue

Centinaia di persone sono nuovamente scese in piazza a Madrid per protestare contro le misure di blocco parziale imposte per frenare la trasmissione del coronavirus in diverse parti della regione, principalmente quartieri a basso reddito densamente popolati.

Dal 21 settembre circa 850'000 persone sono state confinate nei loro quartieri e impossibilitate ad andarsene se non per motivi di lavoro, scolastici o medici, anche se possono circolare liberamente all'interno delle proprie zone. I parchi sono chiusi e ristoranti e altre attività commerciali devono chiudere alle 22:00.

«Non è reclusione, è segregazione!» ha urlato la folla fuori dal parlamento regionale. I manifestanti hanno chiesto le dimissioni della presidente della regione di Madrid Isabel Diaz Ayuso.

Tornare alla home page