Non solo con gli USA

Merkel: «Dobbiamo trovare dei formati per il dialogo tra UE e Russia»

SDA

25.6.2021 - 14:19

Parlare con il presidente russo Vladimir Putin "sarebbe un'espressione di sovranità per l'Ue", ha affermato la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del vertice europeo.
Keystone

«Dobbiamo trovare formati in cui anche l'Ue dialoghi con la Russia» e non solo gli Stati Uniti, «vorremmo avere una visione coordinata» perché «è meglio che vi siano canali di comunicazione aperti insieme, piuttosto che i singoli Paesi procedano da soli».

SDA

25.6.2021 - 14:19

Così la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del Consiglio europeo. «Non vedo l'idea di questi colloqui con (il presidente russo Vladimir) Putin come una questione di concedergli una ricompensa o meno», ha sottolineato Merkel, spiegando che ieri i leader non sono riusciti a concordare un incontro con il presidente russo ma continueranno a parlare di «formati e precondizioni affinché possa avvenire».

Parlare con Putin «sarebbe un'espressione di sovranità per l'Ue», ha aggiunto, sottolineando che «l'Ue dovrebbe essere in grado di rappresentare i suoi interessi in modo simile» a quanto fatto dal presidente americano (Joe) Biden ed essere «abbastanza indipendente da avere le sue posizioni».

«Che il presidente russo non sia un partner facile è del tutto chiaro a tutti noi», ha aggiunto Merkel, insistendo tuttavia sulla necessità di trovare «un modus operandi» per dialogare e fare progressi su molti dossier, dal clima alla Libia, al nucleare iraniano.

SDA