Medio Oriente

Centinaia di razzi su Israele, raid sulla Striscia di Gaza

SDA

12.5.2021 - 07:51

Ormai è guerra tra Israele e Hamas. Il movimento islamista e la Jihad stanno lanciando centinaio di razzi su Tel Aviv e altre città israeliane, con lo Stato ebraico che risponde con raid aerei sulla Striscia.
Keystone

Ormai è guerra tra Israele e Hamas. Il movimento islamista e la Jihad stanno lanciando centinaio di razzi su Tel Aviv e altre città israeliane, con lo Stato ebraico che risponde con raid aerei sulla Striscia. Preso di mira anche l'aeroporto Ben Gurion.

SDA

12.5.2021 - 07:51

Stando a un portavoce militare israeliano, sono 1'050 i razzi e colpi di mortaio lanciati dalla Striscia contro Israele. L'85% è stato intercettato, mentre circa 200 sono esplosi all'interno della Striscia di Gaza. In risposta l'esercito ha compiuto oltre 500 attacchi contro obiettivi terroristici di Hamas e Jihad nella Striscia.

Stamani sono già 3 i morti in Israele e 4 quelli in territorio palestinese. In Cisgiordania un palestinese è deceduto in scontri con la polizia. Oggi, intanto, è previsto un vertice urgente del Consiglio di sicurezza dell'Onu.

Nuovi disordini si sono verificati stamane anche nella Spianata delle Moschee di Gerusalemme, nel corso delle preghiere del mattino. Lo ha riferito la televisione pubblica israeliana secondo cui sette palestinesi sono stati arrestati dalla polizia dopo un fitta sassaiola contro gli agenti. Questi incidenti si sono verificati alla vigilia dell'Id el-Fitr, la festa che conclude il digiuno del Ramadan.

In Cisgiordania intanto l'esercito israeliano sta arrestando nelle ultime ore dirigenti locali di Hamas. Retate sono avvenute, secondo i media, a Jenin e a Tubas nel tentativo israeliano di impedire che le violenze palestinesi si estendano anche alla Cisgiordania. A Jenin e a Tubas le operazioni dell'esercito sono state accolte dall'opposizione della popolazione locale. Ci sono feriti.

SDA