Navalny lascia Berlino: «Sono innocente, non temo arresto»

SDA

17.1.2021 - 16:29

"Buona fortuna Alexey", recita lo striscione innalzato da una donna all'aeroporto di Berlino.
Keystone

«Sono innocente, non temo l'arresto» in Russia. Lo ha detto l'oppositore russo Alexey Navalny all'aeroporto di Berlino da dove è partito alla volta di Mosca, dove rischia di essere arrestato.

«Sono stato bene in Germania, ma tornare a casa è sempre meglio», ha detto Navalny circondato dai giornalisti mentre si stava dirigendo, insieme alla moglie, verso il suo posto. Stando ad alcune testimonianze, si sarebbe imbarcato per ultimo. «È il miglior momento degli ultimi 5 mesi», ha aggiunto.

La moglie Yulia Navalnaya ha intanto postato sul canale Instagram del marito un video in cui, fissando la telecamera mentre è seduta a bordo del volo Pobeda che riporterà la coppia in Russia, afferma: «Ragazzo, portaci della vodka. Torniamo a casa».

Tornare alla home page