Navalny: «Mi minacciano di alimentazione forzata»

SDA

16.4.2021 - 17:41

La giustizia russa non fa sconti a Navalny.
Keystone

Alexei Navalny ha fatta sapere oggi, in un post su Instagram, che gli amministratori della prigione hanno minacciato di iniziare immediatamente l'alimentazione forzata a causa del deterioramento della sua salute.

SDA

16.4.2021 - 17:41

Citando un colonnello donna, Navalny ha scritto che il suo esame del sangue «indica un grave deterioramento della salute». «Se non rinunci allo sciopero della fame, allora siamo pronti a passare all'alimentazione forzata», ha scritto Navalny – stando a quanto Lo riportano i media russi – indicando tra le misure anche l'uso della camicia di forza.

Navalny ha detto che crede che gli amministratori della prigione stiano ignorando le sue richieste di essere visitato da un medico di sua fiducia perché «hanno paura che si scopra che la perdita di sensibilità nei miei arti potrebbe essere legata all'avvelenamento».

La moglie di Navalny ha detto questa settimana che l'oppositore «parla con difficoltà» e ha perso una quantità significativa di peso (da 93 chilogrammi quando è stato incarcerato per la prima volta a febbraio a 85 chilogrammi all'inizio dello sciopero della fame a 76 chilogrammi lo scorso martedì).

SDA