Alcune decine di deputati pronti a lasciare il partito di Macron

ATS

9.5.2020 - 13:47

Sarebbero pronte ad uscire da La Republique en Marche alcune decine di deputati francesi.
Source: KEYSTONE/AP/Ludovic Marin

Sarebbero pronte a uscire da LREM (La Republique en Marche), il partito del presidente Emmanuel Macron, alcune decine di deputati, per andare a formare sui banchi dell'Assemblée Nationale un partito più orientato ai valori dell'Ecologia.

Se – come annuncia Les Echos – nascerà il nuovo gruppo parlamentare, LREM non avrà più, da sola, la maggioranza assoluta di 289 parlamentari, ma si fermerà a 286.

Il nome del nuovo gruppo: «Ecologie, démocratie, solidarité»

Del nuovo gruppo farebbero parte fuorusciti ed ex LREM, ma anche deputati di varie formazioni con sensibilità per i temi ecologici.

Il nome del nuovo gruppo sarebbe «Ecologie, démocratie, solidarité» e fra i fondatori ci sarebbero Matthieu Orphelin (ex-LREM vicino all'ex ministro dell'Ambiente Nicolas Hulot), Aurélien Taché (LREM) e forse Cédric Villani, il matematico che si è presentato alle elezioni a sindaco di Parigi come dissidente de La Republique en Marche e contro la candidata ufficiale, Agnès Buzyn.

Fonti vicine al presidente Macron, parlano di un «non avvenimento» ed anzi di un «utile chiarimento» interno.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS