Politica Referendum costituzionale Kazakhstan, vincono 'sì' con 70%

SDA

6.6.2022 - 08:10

Il presidente del Kazakhstan, Kassym-Jomart Tokayev (foto d'archivio)
Il presidente del Kazakhstan, Kassym-Jomart Tokayev (foto d'archivio)
Keystone

Il referendum tenuto domenica in Kazakhstan per una profonda riforma della Costituzione è passato con il 70% di voti favorevoli: lo hanno reso noto lunedì le autorità elettorali. L'affluenza alle urne è stata di oltre il 68%.

SDA

6.6.2022 - 08:10

Lo scorso aprile il presidente dell'autoritario Kazakhstan, Kassym-Jomart Tokayev, aveva chiesto modifiche costituzionali sostenendo che aumenterebbero i poteri del Parlamento e ridimensionerebbero quelli dell'ex presidente Nursultan Nazarbayev, che per 30 anni ha governato il Paese col pugno di ferro reprimendo ogni forma di dissenso.

Tokayev aveva affermato che il voto dimostrerà «il fermo impegno verso i principi democratici» e trasformerà il Kazakhstan in una «repubblica presidenziale con un forte Parlamento».

SDA