Gas

Russia, entrate extra per 14,5 miliardi dall'export di energia

SDA

28.5.2022 - 15:03

L'Occidente ha colpito Mosca con una serie di sanzioni dopo l'inizio dell'invasione, ma non ha toccato le forniture energetiche. Nella foto un impianto di petrolio e gas a Novy Urengoy, Russia siberiana nordoccidentale.
Keystone

La Russia prevede di incassare quest'anno 1 trilione di rubli (circa 14,5 miliardi di franchi) in più dalle esportazioni di petrolio e gas: lo ha affermato oggi, sabato, il ministro delle finanze russo Anton Siluanov.

SDA

28.5.2022 - 15:03

Questi soldi, ha aggiunto, verranno spesi per «ulteriori pagamenti» a pensionati e famiglie con figli e quelle che hanno membri che partecipano all'«operazione speciale» – secondo la definizione di Mosca – in Ucraina. «Ci sono le risorse per farlo», ha precisato.

L'Occidente ha colpito Mosca con una serie di sanzioni dopo l'inizio dell'invasione, ma non ha toccato le forniture di gas e petrolio. Il presidente Vladimir Putin ha di recente deriso le sanzioni, affermando che le azioni «caotiche» dell'Europa sono risultate in un aumento degli introiti russi derivanti da gas e petrolio.

SDA