Navalny trasferito dalla prigione verso un luogo sconosciuto

SDA

25.2.2021 - 20:54

L'oppositore russo, Alexei Navalny, è stato trasferito dalla prigione di Mosca verso una destinazione sconosciuta (foto d'archivio)
Keystone

L'oppositore russo, Alexei Navalny, è stato trasferito dalla prigione di Mosca, dove si trovava a scontare una pena dopo il suo arresto al ritorno in Russia a metà gennaio, verso una destinazione sconosciuta. Lo riferiscono i suoi collaboratori.

«Non hanno detto a nessuno dove è stato trasferito», ha detto uno dei suoi avvocati, Olga Mikhailova, suggerendo che potrebbe essere stato portato nella colonia penale per scontare una pena a due anni e mezzo di reclusione.

La giustizia russa la scorsa settimana ha confermato la condanna del dissidente, 44 anni, che è così finito in galera per una storia di frode risalente al 2014.

L'oppositore era stato arrestato il 17 gennaio scorso di ritorno dalla Germania dove aveva trascorso quasi 5 mesi in convalescenza per riprendersi da un avvelenamento di cui ha accusato il Cremlino. Uno stretto collaboratore di Alexey Navalny, Leonid Volkov, ha affermato su Twitter che anche la famiglia del dissidente non è stata informata del suo trasferimento. «Ricordo ancora una volta che in virtù di una decisione vincolante della Corte europea dei diritti dell'uomo, Alexei Navalny dovrebbe essere immediatamente rilasciato», ha aggiunto.

Tornare alla home page

SDA