Seggi chiusi a Istanbul per elezione sindaco

ATS

23.6.2019 - 16:28

Seggi chiusi a Istanbul per la ripetizione delle elezioni comunali. Nell'immagine un uomo consulta la lista elettorale.
Source: KEYSTONE/EPA/AKIN CELIKTAS

Seggi chiusi a Istanbul per la ripetizione delle elezioni comunali, dopo il controverso annullamento della vittoria del candidato dell'opposizione Ekrem Imamoglu del Chp nel voto del 31 marzo scorso.

Le operazioni di voto si sono concluse in tutta la metropoli sul Bosforo e ora avrà inizio lo spoglio delle schede. Come di consueto per le elezioni in Turchia, la legge vieta la diffusione sui media dei risultati parziali prima delle 21 locali (le 20 in Svizzera), ma questa previsione viene regolarmente revocata o aggirata un paio d'ore prima.

In Turchia non vengono effettuati exit poll. I dati diffusi saranno dunque quelli reali. Non si prevede uno spoglio particolarmente complesso, visto che si è votato solo per il sindaco, con una scheda unica. Erano infatti stati già confermati i membri del Consiglio comunale e delle municipalità locali eletti il 31 marzo. Tuttavia, la possibilità di un testa a testa potrebbe ritardare la definizione di un esito credibile.

Nel voto annullato, Imamoglu prevalse su Binali Yildirim per appena 13.729 preferenze su quasi 9 milioni di voti espressi.

Tornare alla home page

ATS