Crisi dei sottomarini

Sottomarini: in bilico vertice Ue-Usa su commercio e tech

SDA

21.9.2021 - 15:24

La presidente della Commissione europea ha già detto che non si tornerà al "business as usual" prima di aver "chiarito cosa sia successo e perché".
La presidente della Commissione europea ha già detto che non si tornerà al "business as usual" prima di aver "chiarito cosa sia successo e perché".
Keystone

Il Consiglio Ue-Usa su commercio e tecnologia (Ttc) previsto per la prossima settimana appare in bilico dopo l'annuncio della partnership tra Usa, Australia, e Regno Unito (Aukus) e la disdetta di Canberra dei sottomarini francesi.

SDA

21.9.2021 - 15:24

«Stiamo analizzando le conseguenze su Aukus e il suo possibile impatto sulla data» fissata per il Ttc, ha spiegato il portavoce della Commissione europea Eric Mamer ad una domanda.

Resta incerto anche il cammino del nuovo round negoziale sull'accordo commerciale tra Ue e Australia, fissato per ottobre. Le questioni saranno affrontate domani alla riunione dei commissari a Bruxelles.

«La presidente della Commissione è stata molto chiara nella sua dichiarazione – ha evidenziato Mamer -. Cerchiamo informazioni e vogliamo capire cosa» Aukus «significhi per l'Ue». Ursula von der Leyen aveva spiegato alla CNN che non si tornerà al «business as usual» prima di aver «chiarito cosa sia successo e perché».

La seduta inaugurale del Consiglio Ue-Usa su tecnologia e commercio è prevista per il 29 settembre a Pittsburgh.

Secondo quanto riporta il Playbook di Politico, a riprova che l'Ue sta rallentando i preparativi per il vertice, la presidenza slovena del Consiglio mercoledì ha rimosso dall'agenda degli ambasciatori dei 27 la discussione sul Ttc.

SDA