Congresso nazionale

Taiwan: Cina, contrasto a qualsiasi attività separatista

SDA

5.3.2021 - 08:02

La Cina si oppone con forza a qualsiasi velleità separatista.
La Cina si oppone con forza a qualsiasi velleità separatista.
Keystone

La Cina scoraggerà ogni attività separatista alla ricerca dell'indipendenza di Taiwan», impegnandosi, allo stesso tempo, a promuovere le relazioni pacifiche e la «riunificazione».

SDA

5.3.2021 - 08:02

Il premier Li Keqiang, aprendo il Congresso nazionale del popolo, ha detto che Pechino sostiene il principio della «Unica Cina», secondo cui l'isola è parte integrante del suo territorio.

«Resteremo molto vigili e scoraggeremo con forza qualsiasi attività separatista che cerca l'indipendenza di Taiwan. Promuoveremo scambi, cooperazione e sviluppo integrato. Insieme possiamo plasmare un brillante futuro di ringiovanimento per la nostra grande nazione».

La Cina vuole inoltre prevenire e scoraggiare «con forza» le interferenze delle forze esterne negli affari di Hong Kong e di Macao, regioni che saranno sostenute «mentre sviluppano le loro economie e migliorano la vita delle persone». Lo prevedono la bozza del 14/mo piano quinquennale 2021-25 per lo sviluppo economico e sociale e gli obiettivi di lungo termine al 2035, presentati al Congresso nazionale del popolo, i cui lavori sono stati aperti oggi con la relazione del premier Li Keqiang.

L'obiettivo è di «mantenere la prosperità e la stabilità a lungo termine» nelle due ex colonie che godono di uno status di amministrazione speciale.

SDA