Turchia

Turchia: 30'000 arresti per "terrorismo"

ATS

25.9.2018 - 16:34

Secondo i dati del ministero dell'Interno turco, sono oltre 30'400 le persone arrestate dall'inizio dell'anno con accuse di "terrorismo" per supposti legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gülen o con il PKK curdo.
Source: KEYSTONE/AP Presidency Press Service

Sono 30'433 le persone arrestate in Turchia dall'inizio dell'anno con accuse di "terrorismo" per supposti legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gülen o con il PKK curdo. Lo indicano i dati del ministero dell'Interno.

A finire in manette sono stati 18'516 sospetti "gulenisti", 3380 dei quali si trovano tuttora in prigione, e 11'917 presunti sostenitori o membri attivi del PKK, compresi alcuni stranieri. L'autorità giudiziaria ha successivamente convalidato gli arresti di 2707 di loro.

I blitz antiterrorismo proseguono in Turchia con cadenza quotidiana anche dopo la fine a luglio dello stato d'emergenza post-golpe, durato due anni. Alla sua conclusione, Ankara ha introdotto nuove misure draconiane per i sospetti reati di terrorismo che saranno in vigore per altri due anni.

Tornare alla home page

ATS