Turchia

Ankara lascia la convenzione contro la violenza sulle donne

SDA

20.3.2021 - 09:03

Le donne erano scese nelle strade di Istanbul e di altre città turche dopo che un responsabile del partito del presidente Recep Tayyip Erdogan l'anno scorso aveva sollevato la questione dell'abbandono della Convenzione di Istanbul (immagine d'archivio).
Keystone

La Turchia lascia la Convenzione di Istanbul, trattato del 2011 per prevenire e combattere la violenza contro le donne. Lo ha stabilito un decreto presidenziale firmato oggi e che ha suscitato le critiche dei principali partiti dell'opposizione.

SDA

20.3.2021 - 09:03

La Convenzione obbliga i governi ad adottare una legislazione che contrasti la violenza domestica e gli abusi simili, come la violenza coniugale e le mutilazioni genitali femminili.

Secondo i conservatori il provvedimento minerebbe l'unità familiare, incoraggiando il divorzio e dando spazio alla comunità lesbica, gay, bisessuale e transgender (Lgbt) per essere maggiormente accettata nella società.

SDA